Avvia una mediazione

La MEDIAZIONE CIVILE E COMMERCIALE DI CONCILIA è un istituto giuridico – riconosciuto e garantito da innumerevoli normative in vigore – che consente alle parti in lite di tentare di dirimere la loro controversia in maniera mutua, pacifica e negoziata, con l’ausilio di un professionista terzo, neutrale ed imparziale – il mediatore professionista – che non decide, né giudica le medesime parti, ma le aiuta a riflettere sul valore aggiunto di un accordo tra di loro che tenga conto della piena soddisfazione dei reciproci interessi e bisogni.

CONCILIA amministra anche procedimenti di mediazione on-line, tramite audio-video conferenza.

LA PROCEDURA DI MEDIAZIONE IN PILLOLE

Avvio della mediazione

La procedura si avvia con il deposito presso CONCILIA dell’istanza di mediazione.
CONCILIA procede successivamente alla nomina di un mediatore dalla sua lista e convoca con rapidità le parti presso il “CONCILIA Point” di riferimento per lo svolgimento dell’incontro di mediazione.

Incontro di mediazione

Le parti e i loro avvocati si incontrano alla presenza del mediatore nominato al fine di tentare di dirimere la loro controversia.
Dopo una prima fase preliminare in cui le parti valutano la possibilità di iniziare la mediazione, in assenza di motivi ostativi il mediatore apre ufficialmente la mediazione.
Durante il procedimento, il mediatore potrà alternare sessioni congiunte a sessioni separate con ciascuna delle parti(caucus).

CONCILIA amministra anche procedimenti di mediazione on-line, tramite audio-video conferenza.

Esito positivo

In caso di esito positivo, verrà redatto un verbale di avvenuta conciliazione a cui sarà allegato il testo dell’accordo raggiunto che, previa sottoscrizione delle parti e dei loro avvocati, ha valore legale di titolo esecutivo.

Esito negativo

In caso di esito negativo, il mediatore redige un verbale di mancata conciliazione e ciascuna parte sarà libera di proseguire il contenzioso tramite un arbitrato o tramite il ricorso all’Autorità giudiziaria competente.

VANTAGGI DELLA MEDIAZIONE PRESSO CONCILIA

Economicità
Prezzi bassi, predeterminati ed approvati dal Ministero della Giustizia.

Rapidità
La durata media del tentativo di mediazione in CONCILIA è di 52 giorni.

Credito d’imposta
Per legge, in caso di esito positivo le parti beneficiano di un credito d’importa sino a 500 €; se la mediazione è negativa il beneficio è sino a 250 €.

Riservatezza

Tutta la procedura è riservata e nessun partecipante potrà divulgare all’esterno le notizie apprese durante la mediazione.

Titolo esecutivo

Il verbale di accordo, previa sottoscrizione delle parti e dei loro avvocati, ha valore legale di titolo esecutivo e verrà allegato al verbale di avvenuta conciliazione.

Informalità

La mediazione si svolge senza formalità di procedura. Sono le parti le vere protagoniste della procedura, insieme ai propri avvocati.

Scarica il Regolamento di Mediazione